Homepage>Guide per le aziende>Recruiting & Assunzioni nei Call Center>Dipendenti call center: quali assumere e come farlo?
time4 minuti di lettura

Dipendenti call center: quali assumere e come farlo?

Dipendenti call center

Indice dei contenuti

Ci siamo, ce l’hai fatta: la casellina “aprire un call center” puoi finalmente spuntarla… È tutto praticamente pronto, manca solo una cosa importantissima: una squadra di risorse pronte a garantire un’assistenza al cliente davvero eccellente! A meno che tu non sia un supereroe in grado di gestire un call center e contemporaneamente rispondere ai consumatori che ti contattano, avrai bisogno di selezionare i professionisti giusti che possano supportare la tua attività. Se non sai da che parte girarti perché non sei ancora troppo esperto del settore, non ti preoccupare: ci pensa callcenter.it a raccontarti di quali talenti hai bisogno!

Quali risorse inserire in una società di call center?

La premessa con cui vogliamo iniziare questo capitolo è importante, perché proprio da questa dipenderà la scelta dei tuoi futuri collaboratori. Quando avrai deciso di avviare la tua attività avrai sicuramente stabilito un progetto e definito una specifica tipologia di business. Questo significa che avrai ben chiaro quali sono gli obiettivi che vuoi raggiungere e in quale settore nello specifico vorresti insediarti. Allo stesso modo, le persone che sceglierai di avere al tuo fianco dovranno essere il più possibile allineate con i traguardi che desideri raggiungere, quindi il tuo compito in qualità di gestore dovrà essere in primis quello di conoscere il più possibile il mercato ed i professionisti che lo compongono. Solo così potrai affrontare questa nuova avventura con la più totale consapevolezza!

Abbiamo quindi deciso di realizzare per te un elenco delle figure professionali imprescindibili che potranno trovare un’opportunità all’interno del tuo call center:

  • Il team leader di certo non può mancare: la sua presenza è di fondamentale importanza perché si occuperà di selezionare gli altri membri della squadra e di monitorare i loro obiettivi. Si tratta di professionisti che solitamente hanno qualche anno di esperienza alle spalle e hanno già ricoperto ruoli simili.;
  • L’addetto customer care trova la sua ragione di essere inserito all’interno dell’organico perché si occuperà di fornire supporto e assistenza ai tuoi consumatori. Anche in questo caso si tratta di profili che possono aver maturato esperienza e che quindi conoscono le principali attività.
  • L’operatore inbound sarà altrettanto importante, perché si occuperà di rispondere alle richieste degli utenti che richiedono informazioni. Solitamente non serve particolare esperienza per ricoprire questa posizione, ma dipende dalle tue volontà;
  • L’operatore outbound, come per l’operatore inbound, sarà una presenza fondamentale perché si occuperà di contattare potenziali clienti generando quindi nuovo business per la tua attività;
  • L’addetto al back office infine si occuperà di gestire tutta la parte documentale e amministrativa della tua azienda, compresi i contratti stipulati con i consumatori.

Buone notizie per te: proprio qui su callcenter.it abbiamo tantissimi profili da presentarti in tutti questi ruoli, dovrai solo contattarci per saperne di più!

Le competenze da richiedere durante un colloquio

Che tu voglia affidarti ad un’agenzia per il lavoro - proprio come Jobtech - oppure gestire in autonomia la fase di elezione per formare la tua nuova squadra, dovrai sapere con certezza quali competenze essenziali sono da richiedere durante il colloquio a chi si troverà di fronte a te. Pronto per scoprire le più importanti?

Conoscenza dei principali strumenti informatici

Nei call center si utilizzano diversi dispositivi tecnologici, mica solo i telefoni! È molto importante infatti che tutti i collaboratori sappiano utilizzare almeno il computer a livello base così da poter poi apprendere l’utilizzo di software gestionali. Diciamo che al giorno d’oggi quasi tutti soddisfano questo requisito, ma è sempre bene testare un minimo di conoscenze.

Orientamento al cliente

Dovendo trascorrere la maggior parte delle loro giornate conversando con i clienti, gli operatori telefonici dovranno dimostrare cortesia e tanta flessibilità durante gli scambi di comunicazione con gli stessi. Anche quando le situazioni potrebbero farsi spiacevoli o complesse, è importante mantenere sempre la calma e rispondere con cordialità.

Doti comunicative e relazionali

Una buona parlantina a volte fa davvero la differenza, soprattutto quando si è in difficoltà non sapendo come rispondere. Allo stesso modo mantenere un atteggiamento positivo verso i clienti potrebbe davvero svoltare l’esito della trattativa, oltre che contribuire a rendere positivo anche il clima che si respira tra i tuoi collaboratori.

Ovviamente questi sono solo tre dei tanti parametri da valutare in fase di colloquio con chi aspira a diventare un professionista delle telecomunicazioni. Non temere se pensi non essere in grado di gestire autonomamente la composizione della tua squadra, vogliamo prenderci carico di questa responsabilità per conto tuo e selezionare per te i migliori profili corrispondenti alle tue aspettative! L’attivazione tirocinio e i corsi di formazione aziendale sono due perfetti esempi di servizi che possiamo disegnare sulla base delle tue necessità di natura HR: non vediamo l’ora di farti scoprire come possiamo supportarti!

Ti è piaciuta la guida? Condividila!

Potrebbe interessarti...

In questa guida parleremo di costi di assunzione per il personale dell call center, con uno sguardo ai nostri servizi per le aziende!
Leggi guida